Menu

Tebis Versione 4.0 Release 4 è stata deliberata

05/22/2017

Tebis V4.0 R4 è disponibile per il download nell’Area Cliente. Con questa nuova Release, Tebis fa un ulteriore passo avanti verso il suo obiettivo principale: fornire ai propri utenti soluzioni di progettazione e produzione complete, pratiche e orientate all’automazione.

Fresatura – Lavorazioni prismatiche

Strategia di sgrossatura adattativa disponibile per le funzioni NC2ax – L’ormai collaudata strategia di sgrossatura adattativa è stata incorporata nelle funzioni NC2ax "NC2ax / Mill / MPlan" per la lavorazione di superfici planari e "NC2ax / Mill / MPock" per tasche di forma libera. Il layout del percorso viene adattato automaticamente alla geometria del componente escludendo le passate in pieno. Questo consente di gestire con un alto grado di efficienza lavorazioni su elementi che presentano cave con pareti verticali. Questa strategia si esprime al meglio in combinazione con utensili HPC (“High Performance Cutter).

Limitazione dei percorsi omogenei – Nuove opzioni per la lavorazione dei fianchi nella funzione "NC2ax / Mill / MCont" assicurano un layout omogeneo del percorso e migliorano la programmazione CNC automatica limitando l’area di fresatura (immagine grande), senza modificare l’andamento delle passate.

Fresatura – 3 assi

Ottimizzazione dei grezzi – L’ottimizzazione dei grezzi nella sgrossatura per piani con la funzione "NC3ax / Rplan" permette una maggiore flessibilità e risultati eccellenti anche in caso di geometrie complesse. È infatti possibile selezionare la direzione dalla quale il grezzo deve essere analizzato in relazione alla geometria e alle specifiche esigenze di programmazione.

Fresatura – 5 assi

Operazioni semplificate – La semplicità d’uso nella programmazione CNC a 5 assi è stata sensibilmente migliorata. I vettori vengono orientati in modo uniforme per garantire una direzione utensile ottimale (immagine grande). Con l’opzione "Normale al componente” della funzione "NC5ax / MCurv" è possibile creare percorsi utensili ottimizzati in relazione all’angolo di lavorazione, senza la necessità di definire manualmente i vettori.

Controllo dell’angolo di inclinazione dell’utensile – Un autentico highlight è l’estensione del supporto dei taglienti con profilo a botte nelle lavorazioni standard o di geometrie regolari: L’inclinazione utensile può essere ottimamente controllata utilizzando le strategie “Incrementale” e “Variabile” in relazione alle specifiche esigenze di lavorazione – Sarà possibile salvaguardare la vita degli utensili e ridurre i tempi macchina grazie ad avanzamenti ottimizzati.

CAD e CAM perfettamente sincronizzati – Nella programmazione CNC potrete velocemente selezionare le curve centrali create con la funzione "NCPrep / MidCurve", senza dover definire specifici elementi guida. 

Foratura profonda

Potenziamento delle condizioni di taglio per lavorazioni automatiche – Una nuova tipologia di utensile specifico per la foratura profonda e una corrispondente gamma di funzioni di lavorazione assicurano automazione in fase di calcolo e semplificano i processi di lavorazione: L’utensile presenta infatti una gamma estesa di parametri di taglio con velocità di avanzamento, modalità di raffreddamento e step di profondità dedicati. La nuova funzione di lavorazione “MDeep2” offre parametri aggiuntivi per la definizione ottimale delle condizioni di taglio per tutti i tipi di materiale e per le aree di intersezione.

Elaborazione dati

Determinazione semplificata delle aree di modifica – Con la funzione "Design / Analyze / Compare" è possibile creare le curve di delimitazione delle aree di modifica e salvarle direttamente durante l’analisi delle differenze tra due componenti. I programmatori CNC dovranno così unicamente selezionare l’area corrispondente.

Preparazione ottimale dei componenti – La funzione "NCPrep / MidCurve" può essere utilizzata per analizzare i raggi di curvatura, assegnare automaticamente i colori e creare le curve centrali. Questo consente di preparare in modo ottimale i successivi step del ciclo di lavoro – per esempio la tempra laser dei raggi, la riduzione raggi nella preparazione delle superfici attive o per creare curve guida nella programmazione NC 5 assi.

Interfacce

Interfaccia Inventor disponibile – L’interfaccia diretta per Autodesk Inventor è disponibile per i formati di file Inventor "Parts" (IPT) e "Assemblies" (IAM). Come per tutte le interfacce Tebis, in aggiunta alla geometria vengono importate le informazioni della struttura del file.

Progettazione 3D

Creazione di superfici di transizione complesse senza sovrapposizioni​​​​​​​ – È possibile usare la nuova funzione "Design / Surf / Move" per creare superfici di transizione senza sovrapposizioni – ad esempio per realizzare le superfici di rifilatura o i fuori figura nella progettazione degli stampi lamiera. L’angolo di inclinazione può essere definito liberamente. Benefit: nessun successivo intervento manuale.

Progettazione superfici attive

Scarico delle superfici di rifilatura secondo un angolo definito – Nella funzione "ActSurf / Contour", potrete beneficiare delle ampliate possibilità di modellazione e definire lo scarico delle superfici di rifilatura rispetto ad un angolo definito. Questo permette di prevenire automaticamente le sovrapposizioni, anche in caso di raggi molto piccoli; è possibile passare alla fase di fresatura o realizzare lavorazioni di taglio a filo senza nessun successivo intervento manuale sulle superfici, indipendentemente dalle dimensioni del componente.

Modellazione semplificata di raggi complessi – La funzione "ActSurf / Reduce" per la riduzione dei raggi è stata oggetto di ulteriori sviluppi: Ora è possibile modellare con facilità anche aree complesse che presentano raggi molto diversi tra loro. Il vantaggio principale risiede nella possibilità di preparare più rapidamente le superfici stampo e ottenere un grado di finitura eccellente.

Taglio laser e rifilatura

Progettazione dime completamente rivista – Le modifiche nella progettazione delle dime assicurano un alto grado di automazione e una maggiore flessibilità. Al progettista non vengono imposti limiti: il layout delle dime può essere definito liberamente ed è possibile riunire in gruppi dime con orientamenti diversi. Le dime possono essere automaticamente scaricate per ridurne il peso. Sono state inoltre estese la selezione automatica degli elementi e la gestione dei template.

Implementazione in macchina più rapida e modifiche in tempo reale – Nuove forme geometriche come triangoli, pentagoni, esagoni e fori a buco di chiave assicurano processi ottimizzati in macchina. In caso di modifiche i profili di taglio possono essere rapidamente e facilmente aggiornati.

Tornitura

Lavorazioni ancora più affidabili – Basta rottura degli utensili: il controllo di collisione utensile permette di distinguere tra le zone taglienti e quelle non taglienti di un inserto – solo le zone taglienti (1) vengono considerate per l’aggiornamento del grezzo; per le zone non taglienti (2) vengono rilevate le collisioni dovute al contatto con il componente.

Ingegneria meccanica

Uso efficiente dei robot – Una nuova tecnologia per il fissaggio del componente alla flangia del robot permette di eseguirne la sbavatura subito dopo lo scarico dalla macchina utensile, senza dover prevedere un nuovo piazzamento.

Uso flessibile dei taglienti – Gli azzeramenti del tagliente possono essere automaticamente o manualmente codificati per l’output NC. Questo consente la massima flessibilità di operazione; sono supportati gli standard specifici dei controlli numerici.

Utilizzo ottimale dell’utensile – È possibile impostare la durata della vita utensile ed il tempo di preavviso relativamente a tutti gli utensili presenti nella libreria. Questo consente una migliore ottimizzazione della pianificazione end-to-end di lavorazione: Dal momento che tutte le informazioni relative alla vita utensile e al tempo di preavviso possono essere trasferite direttamente al sistema MES Proleis, tutti gli utensili potranno essere sostituiti in tempo.

Programmazione CNC automatica

Programmazione CNC più rapida, maggiore affidabilità. Nuove funzioni supportano la programmazione CNC automatica – I programmi NC possono essere creati più rapidamente e i cicli di lavorazione sono più affidabili. È possibile completare il calcolo NC e il controllo delle collisioni con utensile e macchina in un solo passaggio. Inoltre è ora possibile impostare in una lavorazione la selezione automatica del grezzo dalla Lavorazione precedente.


Vedi tutti

Iscriviti alla newsletter di Tebis e tieniti aggiornato sulle ultime novità.

Servizi sui processi

Consulenza

Scadenze serrate, prodotti sempre più complessi, pressione sui prezzi e carenza di personale qualificato sono problematiche sempre più diffuse nel mondo aziendale. Molti si chiedono se i fornitori si stiano preparando al futuro…

Altre informazioni

Esperienze dei clienti

Wethje GmbH – Così specializzati eppure versatili

Wethje Carbon Composites GmbH è un partner ideale per le aziende dei settori dell’automobilismo, della produzione di stampi, dell'automotive e dell’aeronautica – con il suo vasto spettro di competenze, Wethje GmbH può fornire…

Altre informazioni