Menu

Operazioni preliminari alla fresatura: copertura delle aree

Vorrei preparare un componente per la fresatura e quindi coprire rapidamente alcune aree affinché l'utensile non penetri nel materiale. Tali aree sono tuttavia molto complesse in alcuni punti. Qual è la migliore procedura da seguire?

La soluzione migliore è utilizzare la funzione SURFEXT / FILL, creando superfici a forma libera che si adattano in modo ottimale ai relativi constraint. Consigliamo la seguente procedura per ottenere il risultato migliore: riempire quante più aree possibili con la superficie base di una superficie adiacente. Verificare per le aree restanti se si possono riempire con superfici con 4 edge. Riempire successivamente con n-edge tutte le aree che non si possono riempire né con superficie base di una superficie adiacente né con superfici con 4 edge. Per ottimizzare il risultato con questa sequenza, è possibile strutturare le aree da riempire con l'ausilio di curve di connessione supplementari.

Procedura

1.

Selezionare la funzione SURFEXT / FILL e scegliere la topologia di cui si desidera riempire i fori. Si apre la maschera RIEMPI SUPERFICI. L'opzione desiderata può essere richiamata premendo uno dei primi tre pulsanti nella parte superiore della maschera. La sequenza consigliata nella procedura citata sopra è qui illustrata da sinistra a destra: "Applica alla superficie vicina", "Riempi quadrangoli" e "Riempi n-edges".

2.

Nell'esempio descritto si verifica dapprima se esistono aree che si possono riempire con la superficie base di una superficie adiacente. Premere quindi il pulsante "Applica alla superficie vicina". Tutte le aree, che si possono riempire con questa opzione, vengono circondate da un bordo verde.

3.

Volendo riempire tutte le aree con bordo verde utilizzando questa funzione, selezionare tali aree nella finestra di visualizzazione e premere il pulsante APPLY. Le aree vengono adeguatamente riempite.

4.

Non essendo presenti aree con quattro curve di bordo, selezionare nel passo successivo l'opzione "Riempi n-edges". Il profilo ancora restante viene completamente bordato in verde, costituendo così un unico n-edge. Questo "profilo residuo" è tuttavia troppo complesso per essere riempito in modo soddisfacente con una superficie. Per tale ragione si suddividono le aree dapprima in curve di connessione, per poter poi eventualmente riempire alcune delle superfici con superfici con 4 edge.

5.

Premere quindi a tale scopo nel centro della maschera il pulsante "Crea curva di connessione". Tutti gli elementi della curva, sui quali possono essere definiti il punto iniziale e il punto finale della curva di connessione, vengono rappresentati in verde. Per ogni curva selezionare il rispettivo punto iniziale e punto finale e premere di volta in volta il pulsante APPLY. Vengono create le relative curve di connessione. Ogni curva può essere modellata a piacere.

6.

Dopo aver creato tutte le curve, selezionare l'opzione "Riempi quadrangoli". Vengono visualizzate tutte le aree, che si possono riempire con curve a quattro bordi. Nella finestra di visualizzazione selezionare tutte le aree visualizzate e premere il pulsante APPLY. Premere se necessario il pulsante "Transizione" per passare da transizioni costanti a transizioni tangenziali e viceversa.

7.

Successivamente selezionare di nuovo l'opzione "Riempi n-edges". Selezionare le restanti aree da chiudere e premere il pulsante APPLY. Nel nostro esempio tutte le aree da chiudere sono ora riempite. Premere se necessario il pulsante "Transizione" per passare da transizioni costanti a transizioni tangenziali e viceversa.

Informazioni

  • Per ottenere le migliori transizioni possibili, riempire secondo le possibilità dapprima le aree più grandi e quindi quelle più piccole.
  • Utilizzare le funzioni a selezione multipla come la funzione Trap per selezionare in unica volta diverse aree nella finestra di visualizzazione.

Nella funzione SURFEXT / FILL richiamare la guida contestuale per ottenere informazioni più dettagliate sulla creazione di superfici di riempimento.

Nell'area SELECT della finestra menu richiamare la guida contestuale per ottenere informazioni più dettagliate sulle funzioni a selezione multipla.

 
 

Contatti

Iscriviti alla newsletter di Tebis e tieniti aggiornato sulle ultime novità.

Servizi sui processi

Consulenza

Scadenze serrate, prodotti sempre più complessi, pressione sui prezzi e carenza di personale qualificato sono problematiche sempre più diffuse nel mondo aziendale. Molti si chiedono se i fornitori si stiano preparando al futuro…

Altre informazioni

Esperienze dei clienti

Wethje GmbH – binomioCosì specializzati eppure versatili

Wethje Carbon Composites GmbH è un partner ideale per le aziende dei settori dell’automobilismo, della produzione di stampi, dell'automotive e dell’aeronautica – con il suo vasto spettro di competenze, Wethje GmbH può fornire…

Altre informazioni