Menu

Progettazione di transizioni a spigoli vivi con funzioni di reverse engineering

Le mie mesh digitalizzate contengono alcune aree arrotondate tra facce adiacenti che vorrei trasformare in spigoli vivi. Posso farlo con le funzioni di reverse engineering di Tebis?

Si. Dalla Versione 4.0 Release 1 di Tebis esiste la possibilità di progettare spigoli vivi durante il processo di reverse engineering.

Procedura

1.

Per prima cosa, calcolare l’edge teorico e crearne uno corrispondente. L’edge teorico è l’edge in cui le due superfici si intersecano. Scegliere la funzione “BRep / Curve / Fillet”. Si apre la maschera “Parametri”.

2.

Al parametro “Posizioni”, scegliere due punti della mesh da cui si desidera far partire l’edge teorico. Si apre la maschera “Fillet edge” e viene visualizzato un puntatore a due frecce.

3.

Usando le frecce, tracciare l'edge teorico.

4.

Confermare i dati immessi. L’edge viene creato.

5.

Creare ora il wireframe.

6.

Creare le singole superfici con le funzioni “BRep / Face / Approx” e “BRep / Surf / Approx”.

7.

Nel nostro esempio, è già stata creata una superficie trimmata con la funzione “BRep / Face / Approx” e ora si desidera creare, con la funzione “BRep / Surf / Approx”, una superficie a 4 edge che si colleghi a spigolo vivo con la superficie trimmata. Selezionare la faccia che si desidera unire a spigolo vivo. Verificare che la transizione alla superficie adiacente sia costante. Eventualmente, modificare la modalità di transizione scegliendo l’opzione adatta nell’elenco di selezione.

8.

Allo stesso tempo, intorno all’edge teorico viene formato un loop radiale visualizzato in rosso. All’interno di questo raggio, la superficie da creare non usa la mesh come riferimento. Al parametro “Loop raggio G0”, inserire il valore del raggio all’interno del quale si desidera che la superficie da generare non faccia riferimento alla mesh.

9.

Confermare i dati immessi. La superficie (blu) viene creata.

Informazioni

Nella funzione “BRep / Curve / Fillet”, richiamare la guida contestuale per ottenere informazioni più dettagliate sulla creazione di edge nelle aree di raccordo.

Nella funzione “BRep / Surf / Approx”, richiamare la guida contestuale per ottenere informazioni più dettagliate sull’approssimazione delle superfici a 4 edge.

Nella funzione “BRep / Face / Approx”, richiamare la guida contestuale per ottenere informazioni più dettagliate sull’approssimazione delle superfici trimmate.


Contatti

Iscriviti alla newsletter di Tebis e tieniti aggiornato sulle ultime novità.

Servizi sui processi

Consulenza

Scadenze serrate, prodotti sempre più complessi, pressione sui prezzi e carenza di personale qualificato sono problematiche sempre più diffuse nel mondo aziendale. Molti si chiedono se i fornitori si stiano preparando al futuro…

Altre informazioni

Esperienze dei clienti

Wethje GmbH – Così specializzati eppure versatili

Wethje Carbon Composites GmbH è un partner ideale per le aziende dei settori dell’automobilismo, della produzione di stampi, dell'automotive e dell’aeronautica – con il suo vasto spettro di competenze, Wethje GmbH può fornire…

Altre informazioni