Menu

Nuova Versione 4.0 Release 3 del software CAD/CAM di Tebis

Priorità alla riduzione dei tempi

05/18/2017

Nell’autunno del 2016 Tebis, azienda fornitrice di software e di servizi di consulenza per i processi di sviluppo, progettazione e produzione di stampi, modelli e componenti, ha introdotto sul mercato la Versione 4.0 Release 3. Questo aggiornamento del noto software CAD/CAM promette di rendere sostanzialmente più efficienti i processi delle aziende: le nuove funzioni rendono ancora più flessibili ed economiche le operazioni di preparazione alla produzione e i processi di lavorazione, offrendo così un considerevole risparmio di tempo. A tutto questo si aggiunge un’interfaccia utente ancora più semplice e intuitiva.

Le toolbar e i menu possono essere facilmente ancorati al bordo della finestra dell’applicazione. L’interfaccia del software è strutturata in modo più informativo e offre una manovrabilità più semplice, immediata e veloce. Per favorire una ripresa immediata del lavoro dopo un’interruzione, all’avvio del progetto compare una nuova finestra di dialogo contenente gli ultimi file utilizzati e le immagini in anteprima dei componenti memorizzati.

Con la Release 3, Tebis ha inoltre migliorato la rappresentazione di wireframe e isolinee. Poiché in molti casi un grande numero di isolinee può confondere la visualizzazione dei componenti sullo schermo, la nuova Release 3 permette di configurare i colori dei modelli indipendentemente dal colore delle superfici.

Basta con le occhiate nervose all’orologio

Con l’aggiornamento della Versione 4.0, Tebis si è posta come obiettivo principale l'esecuzione più veloce ed efficiente del lavoro. In quest’ottica, gli assiemi e i file complessi con molti pezzi in produzione vengono distribuiti automaticamente in più file separati, in modo che l’utente possa accedere subito e senza difficoltà ai componenti di interesse.

La progettazione e il tryout delle superfici risultano notevolmente velocizzati. I raggi positivi possono essere livellati con grande facilità in modo da eliminare, nelle zone opportune, qualsiasi contatto tra la lamiera nella pressa e lo stampo. Questo è particolarmente importante per le operazioni successive all’estrazione del componente. Un ulteriore risparmio di tempo si ottiene dal reverse engineering ottimizzato. La Release 3 utilizza algoritmi migliorati che danno origine a transizioni perfette con le superfici quadrangolari. L’utente può inoltre impostare facilmente la tolleranza di approssimazione e controllare in modo ancora più semplice i raggi e gli edge teorici generati. Il software incorpora anche una funzione di lisciatura automatica per gli edge teorici con pochi segmenti.

Anche nella modellazione delle superfici si possono risparmiare minuti preziosi. Ad esempio, per la generazione di superfici a curvatura costante la Release 3 supporta le aree simmetriche e gestisce in modo più avanzato i parametri di immissione durante le funzioni di ottimizzazione.

La nuova Versione 4.0 introduce anche un maggior grado di affidabilità nella programmazione CNC. In particolare, il software CAD/CAM incorpora un elenco più esteso di conflitti riconoscibili su cui l’utente può intervenire velocemente. I conflitti vengono classificati e filtrati come accettabili o critici in base ai componenti interessati dell’impianto. Per la fresatura a 3 assi la Release 3 offre un’opzione aggiuntiva per la prevenzione automatica delle collisioni.

Anche l’automazione CNC delle operazioni di foratura e fresatura 2.5D risulta più efficiente, perché la sequenza di lavorazione basata su feature supporta una pratica gestione del processo per gruppi di feature. L’ottimizzazione degli utensili nel Job Manager è stata potenziata e consente ora di cambiare gli utensili negli NCJob per più lavorazioni. L’operatore ha inoltre la possibilità di assegnare le variabili NC a più feature insieme e di scegliere funzioni regolari o a forma libera indipendentemente dal tipo e dall’impostazione dei parametri, perché il software è in grado di identificare di volta in volta le variabili differenti o modificate.

La nuova release comprende una funzionalità particolarmente utile per l’incisione di testi, logotipi e numerazioni, in cui il tipo di scritta da inserire viene adattato di volta in volta alla geometria particolare del componente. È stata inoltre aggiunta una nuova funzione per il calcolo del percorso utensile a 5 assi necessario.

Nelle operazioni di taglio laser e rifilatura i tempi si riducono intorno al 30%, in quanto la migliore distribuzione dei punti NC permette di ottenere programmi più compatti. L’utente può impostare le tolleranze assiali e allontanare manualmente i punti NC. Inoltre, con la Release 3 è possibile gestire in modo migliore l’approccio della testa nelle aree da stampare in rilievo in modo da evitare i movimenti oscillatori veloci della macchina. Per evitare completamente le collisioni e i conflitti di fine corsa, i percorsi utensile possono essere verificati numericamente con il componente aggiuntivo “Verifica Collisioni - Macchina”, con un considerevole risparmio di tempo e costi.


Vedi tutti

Contatti

Dati

Numero di caratteri: 4.900

Numero di immagini: 5

Iscriviti alla newsletter di Tebis e tieniti aggiornato sulle ultime novità.

Servizi sui processi

Consulenza

Scadenze serrate, prodotti sempre più complessi, pressione sui prezzi e carenza di personale qualificato sono problematiche sempre più diffuse nel mondo aziendale. Molti si chiedono se i fornitori si stiano preparando al futuro…

Altre informazioni

Esperienze dei clienti

Wethje GmbH – Così specializzati eppure versatili

Wethje Carbon Composites GmbH è un partner ideale per le aziende dei settori dell’automobilismo, della produzione di stampi, dell'automotive e dell’aeronautica – con il suo vasto spettro di competenze, Wethje GmbH può fornire…

Altre informazioni