Menu

Fresatura di scanalature

Funzioni CAD e CAM dedicate che semplificano la lavorazione di cave e scanalature

 

Nella lavorazione di cave e scanalature emerge con particolare chiarezza l’importanza di combinare le funzioni CAD e CAM in un processo unitario coordinato. Inizialmente, una scanalatura appare semplicemente come una rientranza che non attraversa il componente; senza un’esperienza adeguata, non è facile stabilire se quella rientranza si presti o meno a essere lavorata con un programma di fresatura dedicato. Le speciali funzioni di preparazione di Tebis permettono di rispondere in anticipo ad alcune domande importanti per preparare correttamente la geometria: quali sono le aree del componente adatte per la lavorazione? Quanto deve essere profonda la scanalatura? Per quali cave si può utilizzare un processo di fresatura, e per quali è preferibile l'erosione? Quali strategie, materiali, utensili e macchine è meglio utilizzare? Si può procedere con la fresatura dal pieno o è preferibile eseguire una sgrossatura iniziale? 

Grazie all'alto grado di automazione, la successiva programmazione CNC risulta notevolmente semplificata. Inoltre, grazie al supporto di moderni utensili ad alte prestazioni e potenti controlli macchina, Tebis permette di realizzare cave e scanalature in modo veloce, efficiente e con la massima qualità. 


Preparazione delle geometrie CAD

È possibile analizzare il componente e creare rapidamente superfici fuori figura e superfici di raccordo. Le aree adatte per la lavorazione di scanalature vengono rilevate automaticamente e suddivise in categorie (fondo, fianchi e raggi di raccordo). Gli elementi geometrici che possono essere lavorati insieme vengono riuniti in tracce cave, mentre per la fase di finitura successiva vengono ricavate curve centrali senza bisogno di ulteriori passaggi di progettazione.

Le aree adatte per la lavorazione di scanalature vengono rilevate automaticamente e raggruppate in tracce cave 

Elaborazione di percorsi centrali


Creazione di programmi CAM

È possibile caricare i template di lavorazione standardizzati nel Job Manager, selezionare gli elementi geometrici precedentemente classificati e raccolti in layer e combinare i programmi di sgrossatura e finitura senza ulteriori interventi di progettazione. Usando le frese HPC è possibile sgrossare la scanalatura dal pieno con una sola passata. In alternativa, è anche possibile eseguire la sgrossatura delle aree piene con una strategia trocoidale e produrre il componente in tempi molto più brevi usando utensili convenzionali. Per la finitura vengono seguiti i percorsi centrali ricavati automaticamente in fase di preparazione, con un layout dei percorsi adattato in modo ottimale alla geometria: il materiale viene asportato con la massima velocità e si evitano le interruzioni dei percorsi NC nei punti di incrocio tra le scanalature. 

Sgrossatura trocoidale per evitare le passate dal pieno

Finitura con percorsi centrali


Ottimizzazione della lavorazione NC

Già durante l’elaborazione del programma CNC è possibile verificare il rischio di collisioni con il componente. Se si desidera, queste aree possono essere escluse automaticamente nella direzione di sformatura con una lavorazione a 5 assi continui. È possibile controllare ed eventualmente regolare le condizioni di serraggio, simulare la lavorazione e verificare che non vi siano collisioni con nessuno dei componenti. 

Deviazione a 5 assi continui nella direzione di sformatura

Verifica delle collisioni con tutti i componenti 


Vantaggi generali per il processo

  • Lavorazione semplice di cave e scanalature
  • Funzioni CAD e CAM perfettamente coordinate
  • Possibilità di combinazione con il processo di produzione degli elettrodi
  • Percorsi di disimpegno ottimizzati
  • Elevata durata degli utensili
  • Riduzione dei tempi di lavorazione

A colloquio con il product manager

Secondo Helmut Vergin, product manager di Tebis AG, la fase più dispendiosa della lavorazione di cave e scanalature è quella di preparazione. Ecco perché Tebis offre funzioni CAD e CAM perfettamente coordinate, in linea con il principio della massima automazione con il giusto grado di flessibilità. Leggete l’intervista completa.   


Consigli pratici



Siete interessati alla fresatura di scanalature e vorreste essere contattati? Fate clic qui

 

Iscriviti alla newsletter di Tebis e tieniti aggiornato sulle ultime novità.

Registrati a seminari e corsi di formazione

Migliore utilizzo del potenziale, accelerazione dei risultati

  • Costruzione di elettrodi

    Componenti aggiuntivi CAM  (Vai alla richiesta) Altre informazioni


  • Lavorazione di stampi Premium

    Licenza Lavorazione di stampi  (Vai alla richiesta) Altre informazioni


  • Primo piano sul management

    Direzione e strategia  (Vai alla richiesta) Altre informazioni