Title

Description

    La gestione della qualità come fattore competitivo

    Migliorare i processi imparando dagli errori

    I costruttori di stampi devono confrontarsi ogni giorno con prezzi e mercati altamente competitivi e ottimizzare continuamente la produzione. La gestione della qualità di ProLeiS aiuta a rilevare i problemi, a identificarne la causa e a correggerli.

     

    ProLeiS offre la possibilità di migliorare i processi in modo continuo attraverso la documentazione delle aree problematiche e l’identificazione delle misure di ottimizzazione da adottare.

    Una gestione efficiente della qualità è un presupposto essenziale per garantire la competitività a lungo termine della propria azienda.

    Automazione
    Segnalazione degli errori in tempo reale • Associazione alle cause • Indicazione delle contromisure ottimali • Analisi conclusiva 
    Continuità
    Documentazione continua • Gestione sistematica degli errori • Ottimizzazione dei processi 
    Prevenzione
    Catalogo dettagliato di misure correttive • Eliminazione degli errori noti dalla pianificazione  

    Rilevamento automatico degli errori 

    Stop alle soluzioni temporanee

    Gli errori capitano, è del tutto normale. ProLeiS permette di utilizzarli come occasione di miglioramento, rilevando automaticamente qualsiasi tipo di scostamento rispetto alla situazione ottimale. In molti casi è difficile riconoscere e analizzare i problemi e, soprattutto, identificarne ed eliminarne le cause. In ProLeiS avviene esattamente il contrario, grazie a template dedicati alla gestione della qualità che permettono di riconoscere le anomalie in modo semplice e pressoché immediato.

    ProLeiS automatizza la gestione degli errori, offrendo alle aziende un enorme risparmio di tempo.

    Segnalazione e identificazione
    ProLeiS segnala automaticamente gli errori che si verificano nel processo di produzione e li associa direttamente a un progetto e a un’attività. Gli operatori possono così reagire rapidamente, identificare con precisione il tipo di anomalia e adottare le misure per la sua eliminazione. 

    Classificazione e descrizione
    ProLeiS offre un menu per la selezione delle cause, diviso in categorie come "Macchina", "Programma CAM" e altre opzioni, che consente di classificare gli errori con un clic e di fornirne una descrizione più precisa. Ogni anomalia segnalata può essere accompagnata da annotazioni, foto e altri documenti.

    Filtri e viste
    Le molteplici funzioni di filtro di ProLeiS permettono di visualizzare velocemente l’insieme degli errori. I filtri possono essere applicati a livello di progetto o in modo più generale per identificare le cause ricorrenti.

    L’operatore registra il problema in ProLeiS classificandolo nella categoria descrittiva appropriata.
    Il team leader può visualizzare l’insieme delle informazioni relative a errori, problemi e misure correttive.

    Identificazione delle cause e correzione degli errori

    La grande utilità degli errori

    Le ragioni dei guasti possono essere numerose, ma spesso non vengono riportate e documentate in modo dettagliato. È estremamente importante che le cause all’origine di un problema, ad esempio della rottura di un utensile, di un errore nei dati richiesti o di un’anomalia nei materiali o nell’esecuzione di un processo, vengano ricercate nel momento in cui si manifestano, perché solo in questo modo possono essere documentate in modo utile per migliorare sistematicamente i processi. 

    ProLeiS supporta l’analisi delle cause.

    Analisi 
    ProLeiS utilizza gli errori documentati e classificati come base per le analisi. È possibile risalire anche alle cause non evidenti, in quanto ProLeiS identifica gli errori ricorrenti. Quando invece le anomalie non sono riconducibili a un’origine chiaramente identificabile, vengono considerate a livello puramente statistico.

    Correzione
    Una volta identificato l’errore o il sistema sottostante, è possibile intervenire con contromisure mirate e concrete. ProLeiS genera processi di pianificazione aggiuntivi, ad esempio per l’eliminazione dei danni prodotti, e li associa al progetto per rendere tracciabile il costo supplementare.

    Verifica 
    È possibile verificare lo stato delle misure adottate e documentarne l’efficacia. ProLeiS registra un problema come risolto quando la causa di origine è stata correttamente eliminata. Allo stesso tempo viene generato un catalogo di misure correttive, per ognuna delle quali vengono indicate la valutazione e la durata.

    Gestione preventiva della qualità

    Gli errori di oggi sono i successi di domani

    Se nell’attività quotidiana ci si limita spesso ai controlli di qualità diretti, ProLeiS aiuta a prestare la necessaria attenzione anche alla durata e alla sistematicità delle misure applicate. È così possibile, con il tempo, migliorare progressivamente i processi di produzione e ridurre i costi di verifica e correzione - rendendo anche la produzione più efficiente.

    ProLeiS impara continuamente e applica le correzioni adatte. 

    Analisi successiva 
    ProLeiS offre la possibilità di condurre un’analisi a lungo termine degli errori, delle categorie e delle cause documentate. Che le anomalie riguardino i componenti, i processi o le macchine, è possibile esaminare una molteplicità di aspetti a livello di commessa, utensile o fornitore. I costi e i tempi extra associati alla correzione degli errori vengono tenuti automaticamente in considerazione e documentati nell’analisi successiva. 

    Prevenzione
    L’ambiente ProLeiS incorpora un catalogo dettagliato di misure correttive per i possibili problemi. Gli operatori possono trovarvi utili rimedi per le diverse problematiche e associarli alle condizioni di applicazione, in modo che ProLeiS li ripresenti in caso di errori analoghi futuri.

    I costi derivanti dalla correzione degli errori vengono documentati nell’analisi successiva.

    Potrebbe interessarti anche

    Parametri chiave per il pieno controllo della produzione

    ProLeiS è in grado di raccogliere i dati macchina e convertirli in informazioni di produzione rilevanti; queste vengono quindi unite ai dati organizzativi per ricavare velocemente indicatori significativi per l’intera impresa. I dashboard sintetizzano ed evidenziano un insieme di parametri essenziali per l’azienda.

    Maggiori informazioni
    Gestione della documentazione - Procedure standard per una maggiore trasparenza

    I dati rappresentano una preziosa materia prima digitale. ProLeiS permette di definire un quadro di condizioni specifiche per il rispetto degli standard nella gestione della documentazione, assicurando così ai processi una maggiore affidabilità. La gestione dei documenti in ProLeiS fa sì che tutti i team dispongano di dati aggiornati, ordinati e corretti per le rispettive attività.

    Maggiori informazioni
    Interfacce di ProLeiS
    Le interfacce permettono al MES ProLeiS di integrare dati provenienti da altri sistemi software. Il MES può mettere in collegamento non solo le macchine, ma anche i software ERP, PLM, CAD e CAM, in modo che gli utenti di Tebis possano scambiare i dati di produzione con altri sistemi senza bisogno di cambiare software. Lo scambio di dati attraverso le interfacce avviene in tempo reale ed è...
    Maggiori informazioni
    Avete domande su ProLeiS?

    Saremo lieti di fornire ulteriori informazioni.

    Contattateci