Title

Description

    MES per la pianificazione della produzione

    Perché è utile la pianificazione digitale della produzione?

    Nel settore della produzione di stampi e modelli, gli stampi destinati alla produzione in serie devono essere spesso realizzati in tempi ristretti a partire da componenti di lamiera e materiali plastici. L’elevata complessità dei componenti, i colli di bottiglia e l’aumento degli ordinativi possono rendere estremamente impegnativa la pianificazione manuale delle attività. Per una pianificazione più precisa, i responsabili della produzione necessitano di un supporto sistematico che consenta di tenere sotto controllo tutte le interfacce e le dipendenze tra i vari fattori. 

    In particolare, occorre coordinare gli specialisti, le macchine e i fornitori coinvolti nel processo di produzione e gestire gli ordini e le scorte di materiali. Solo quando tutti gli ingranaggi sono perfettamente sincronizzati è possibile, per l'azienda, tenere sotto controllo i costi, la qualità e le scadenze

    Il software MES ProLeiS rappresenta la piattaforma tecnica ideale per supportare i singoli professionisti nelle attività di pianificazione, controllo ed esecuzione dei progetti. Il carico di lavoro del personale ne risulta alleggerito a vantaggio di una maggiore produttività. 

    Trasparenza
    Informazioni aggiornate sullo stato di avanzamento • Visibilità su compiti e scadenze individuali • Assegnazione chiara delle attività 
    Sistematicità
    Gestione sistematica degli ordini di produzione • Utilizzo di template • Coordinamento di tutti gli operatori coinvolti
    Flessibilità
    Inserimento rapido delle variazioni non pianificate • Simulazione di diverse possibilità • Aggiornamento automatico dei processi successivi

    Pianificazione dettagliata per un rispetto sistematico delle scadenze

    ProLeiS semplifica le attività di pianificazione complesse e le lunghe ricerche di informazioni

    Il software MES ProLeiS presenta le operazioni in modo ordinato e strutturato. Passo per passo - come nello sviluppo di un progetto - permette di creare una sequenza di attività ottimizzate sotto il profilo organizzativo e strutturale. Con ProLeiS, le informazioni sullo stato di avanzamento dei progetti e sui singoli componenti da produrre sono disponibili in qualunque momento.

    Il software MES sincronizza in modo automatico una serie di fattori complessi, come le scadenze e le risorse. I processi sono memorizzati in forma di template, ognuno corredato da un proprio know-how di produzione.

    È inoltre possibile definire scadenze fisse in forma di milestone e importare le distinte base per il progetto. ProLeiS classifica i singoli componenti di un assieme in modo che la produzione possa essere pianificata automaticamente. Inoltre, la distribuzione automatica delle risorse consente, con la semplice pressione di un tasto, di impiegare al meglio le capacità produttive e di rispettare le “milestone” stabilite.

     

    ProLeiS genera automaticamente un job manager per l’intero progetto aggregando i template richiesti, contenenti ad esempio le fasi di lavorazione da eseguire per una lama (contrassegnate in blu): si inizia con l'acquisto dei materiali e la programmazione CNC per poi proseguire con la lavorazione della struttura di base. La sgrossatura a 5 lati della forma può iniziare solo nella 15ª settimana del calendario.

    Gli investimenti devono avere tempi di ammortamento rapidi e garantire un miglioramento evidente della produttività. ProLeiS si inserisce perfettamente in questo schema: grazie a una pianificazione ottimizzata della produzione e alla gestione trasparente dei dati, ci permette di raggiungere una produttività nettamente superiore.

    Dr. Louis Schneider, amministratore delegato di Schneider Form GmbH, Dettingen unter Teck

    Gestione flessibile dei processi di produzione

    Una cosa è certa: i piani cambiano sempre

    Gli stati di avanzamento presentati da ProLeiS permettono di controllare sistematicamente l’esecuzione dei singoli ordini di produzione, in modo da poter intervenire con tempestività in caso di eventi imprevisti. Le variazioni della pianificazione possono essere gestite nella vista Gantt con semplici operazioni Drag&Drop: i processi successivi vengono adattati automaticamente da ProLeiS.


    Pianificando in ProLeiS la sequenza di produzione ideale, i collaboratori possono essere sempre a conoscenza delle attività da svolgere e delle tempistiche. Nella pagina di pianificazione personale associata a ogni collaboratore, ProLeiS mostra automaticamente la successione delle attività da svolgere sulla base della ripartizione dei ruoli. Questo approccio crea maggiore chiarezza, alleggerisce il carico di lavoro dei singoli e accelera le attività di routine.

    Un sistema “a semaforo” per la gestione automatica dei processi di lavoro

    Le milestone segnano il punto d’inizio delle fasi successive, che possono procedere anche in parallelo. Il processo complessivo è suddiviso in sotto attività, che vengono strutturate in una sequenza logica. Se il “semaforo” è rosso, il processo non può ancora avere inizio e lo stato di avanzamento rimane allo 0%.
    Se la milestone indica una “progettazione conclusa” con tutti i processi terminati, ProLeiS dà il via libera per i processi successivi (semaforo verde: tutte le condizioni per l’inizio della fase successiva sono soddisfatte). Il processo di “approvvigionamento” risulta terminato e la “lavorazione di base” viene parzialmente abilitata. Poiché la programmazione CNC è ancora in corso, ProLeiS non abilita la fase di lavoro successiva e imposta un semaforo giallo (in attesa di verifica della fase precedente). In determinate situazioni, il processo seguente può già iniziare a seguito di un’attenta verifica, ma non può essere completato.
    Le condizioni di abilitazione per i passaggi successivi possono essere adattate in modo flessibile in funzione delle esigenze specifiche del cliente. Ad ogni comunicazione degli operatori, ProLeiS calcola automaticamente lo stato di avanzamento della produzione. Quando tutti i processi sono conclusi, ProLeiS imposta la milestone conclusiva sullo stato “completato”.

    Identificazione affidabile degli eventi imprevisti

    Inclusione immediata delle variazioni nella pianificazione del progetto

    In caso di modifiche tardive al piano originario, la sincronizzazione automatica delle capacità permette di inserirle facilmente nella pianificazione e di simulare diverse possibilità per coordinarle con la produzione attualmente in corso. La variante prescelta può quindi essere applicata con un semplice clic: ProLeiS provvederà ad aggiornare autonomamente le attività a valle interessate. Questo è un vantaggio determinante soprattutto nella produzione di pezzi unici, dove spesso occorre reagire a richieste non previste, perché consente di riorganizzare l’assegnazione dei collaboratori e l’occupazione delle macchine in tempi brevissimi. 

    Tutte le informazioni importanti sulla produzione vengono visualizzate in modo chiaro e strutturato sulla dashboard ProLeiS - su richiesta, anche su dispositivi mobili, in modo da avere sempre e ovunque sotto controllo lo stato degli ordini e i tempi di esecuzione. E poiché ProLeiS è un sistema che impara dall'esperienza, il MES offre un supporto sempre più evoluto ad ogni progetto.

    La sincronizzazione automatica delle capacità di ProLeiS suddivide in modo ottimale le attività da svolgere tra le risorse disponibili tenendo conto delle milestone del progetto e della produzione corrente. 

    Le pratiche funzioni di pianificazione di ProLeiS

    Sincronizzazione automatica della capacità

    Semplifica l’assegnazione delle macchine e dei collaboratori.

    Viene definita la pianificazione ottimale di tutte le attività previste e viene calcolata l’assegnazione ideale di tutte le risorse per l’insieme dei progetti.

    È sufficiente un clic per: 

    • assegnare le attività programmate alle varie risorse
    • aggiornare automaticamente la sequenza delle operazioni
    • visualizzare eventuali conflitti e la loro analisi
    • definire l’occupazione ottimale delle macchine

     

    Integrazione dell'approvvigionamento

    ProLeiS permette di integrare i dati dei processi di approvvigionamento importati da un sistema ERP. La distinta base fornisce ai responsabili della produzione le informazioni essenziali sui materiali e i componenti da acquistare, facilitando la preparazione degli ordini e la loro trasmissione al sistema ERP. Le informazioni integrate comprendono anche lo stato degli ordini e delle consegne, che possono essere sincronizzati con il processo di produzione in modo che, all’arrivo dei materiali, venga abilitata la prima fase di produzione. 

    Informazioni chiare sulla produzione

    ProLeiS permette di controllare a colpo d’occhio una serie di elementi:

    • Distinte base con luogo di stoccaggio e stato degli ordini
    • Elenco delle attività a livello di risorsa e piano di occupazione delle macchine
    • Tutti i processi di un progetto con relativo stato di avanzamento
    • Documenti associati con anteprima 
    • Informazioni complete su commesse e progetti
    Parametri chiave per il pieno controllo della produzione

    ProLeiS è in grado di raccogliere i dati macchina e convertirli in informazioni di produzione rilevanti; queste vengono quindi unite ai dati organizzativi per ricavare velocemente indicatori significativi per l’intera impresa. I dashboard sintetizzano ed evidenziano un insieme di parametri essenziali per l’azienda.

    Maggiori informazioni
    Accettare o no una nuova commessa?

    Quando si prospetta una nuova commessa, come si possono strutturare le capacità per poterla completare nei tempi richiesti? La pianificazione preliminare automatica del software MES ProLeiS permette di formulare velocemente una risposta, verificando le capacità e le risorse disponibili e simulando il carico di lavoro della produzione richiesta. 

    Maggiori informazioni
    Avete domande su ProLeiS?

    Noi abbiamo le risposte - contattateci.

    Contatti